Viaggiare tra i sapori

Non lasciatevi ingannare dal titolo: questo non è un blog di cucina. Questo non è neanche un blog inteso come diario dell’autrice. Sono poco incline ai personalismi e forse per questo sarò una pessima blogger – d’altronde si tratta della mia prima esperienza di blogging. Il mio è un blog sulle esperienze culinarie in giro per il mondo, sui sapori e le ricette importate, quelle cucinate per amici e parenti e quelle ancora da scoprire. E’ la voglia di conoscersi attraverso il cibo, condividendo momenti conviviali.
Ma dovrò pur presentarmi e allora inizio da uno dei momenti più belli della mia vita … (naturalmente insieme a quelli in cui sono diventata mamma dei miei due figli Andrea e Marco). La mia vita professionale era fatta di incontri e relazioni con l’unico interesse del lavoro. Ma quella volta entrai in una sintonia più profonda: quella della mente e del cuore. Cosi è stato con Roberto, raro signore di vita, oggi mio marito. Ho sempre lavorato nel campo della pubblicità: muovendomi tra creatività e rigide pianificazioni di budget poi per ragioni al di fuori della mia volontà, sono stata costretta a lasciare il mio lavoro in azienda – un lavoro cui tenevo molto e che via via che passavano gli anni ho svolto con passione e serietà professionale. Fortunatamente la mia non era una situazione drammatica in termini economici, tanto più che le mie competenze mi consentirono di percorrere la strada di un lavoro indipendente, con più libertà, maggiori tensioni ma anche più soddisfazioni ed oggi tra creatività, progetti europei e piani di comunicazione ci metto anche la passione per l’arte culinaria ed i viaggi.